Istituto

Monsignor Luigi Biraghi, fondatore

Nato a Milano nel 1801, ordinato sacerdote nel 1825, mons. Biraghi ha dedicato la sua vita al suo ministero sacerdotale, all' insegnamento e alla sua funzione di direttore spirituale del Seminario Maggiore di Milano. Nel 1838, a Cernusco, monsignor Luigi Biraghi fondò la prima scuola delle Suore di Santa Marcellina con il chiaro intento di contribuire al rinnovamento della società attraverso l'educazione e la scuola. Cofondatrice delle Marcelline è Marina Videmari, prima a seguire e a concretizzare l'intuizione del Fondatore. Appassionato di archeologia, fine conoscitore della sacra Scrittura e della teologia spirituale, Luigi Biraghi nel 1864 viene nominato vice prefetto della Biblioteca Ambrosiana. Luigi Biraghi muore l'11 agosto 1879 a Milano e viene proclamato Beato il 30 aprile 2006 dal Cardinale Dionigi Tettamanzi.

Santa Marcellina, ispiratrice

Le Suore Marcelline devono il loro nome a Marcellina, sorella di S. Ambrogio, vescovo di Milano nel IV secolo. Marcellina educò i suoi due fratelli più giovani e diede origine ad un gruppo di giovani donne dedite all'evangelizzazione. Il fondatore della Congregazione delle Marcelline, monsignor Luigi Biraghi, la sceglie come patrona per le sue religiose, invitandole a seguire il suo esempio di vita umana, cristiana e religiosa.